PARADISO - Teatro Amilcare Ponchielli Cremona

PARADISO

dal Paradiso di Dante Alighieri

regia, coreografia e spazio Virgilio Sieni

costumi Silvia Salvaggio
luci Virgilio Sieni e Marco Cassini
allestimento Daniele Ferro
interpreti Jari Boldrini, Nicola Cisternino, Maurizio Giunti, Andrea Palumbo, Giulio Petrucci

produzione
Comune di Firenze / Dante 2021 Comitato Nazionale per le celebrazioni dei 700 anni; Campania Teatro Festival in collaborazione con Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli – Cremona

2021 | 700 anni dalla morte di Dante Alighieri


Il Paradiso di Dante ricompone il corpo secondo una lontananza che è propria dell’aura, un luogo definito dal movimento, da ciò che è mutevole. Un viaggio che si conclude nello spazio senza tempo della felicità.
Il cammino di Dante non è assimilabile a niente, pura invenzione di una lingua inappropriabile che si trasforma in molecole di dialetto e oralità, gesto sospeso e luccicanze improvvise.
Dante non è un flâneur, viaggiatore della notte alla ricerca di se stesso nelle pieghe infernali della città; né un wanderer, viandante immerso negli abissi della malinconia e letteralmente risucchiato dai paesaggi emozionali; né un passeggiatore scanzonato, come ci indica divinamente Petrarca, cioè un camminatore che tiene lontani i pensieri invadenti e si sospende nell’ "errabondare tra le valli".
È un cammino dall’umano al divino, dal tempo all’eterno.

Location:

Palcoscenico del Teatro Ponchielli

Contatti

Informazioni e prenotazioni telefoniche ai numeri
tel: 0372.022.001 e 0372.022.002.

Mail (per informazioni non per prenotazioni):
biglietteria@teatroponchielli.it