VESPRO DELLA BEATA VERGINE - Teatro Amilcare Ponchielli Cremona

VESPRO DELLA BEATA VERGINE

di Claudio Monteverdi 

DUNEDIN CONSORT 
John Butt, direzione

Grace Davidson, Maria Valdmaa, soprani
Eleanor Minney, Simon Ponsford, alti
Hugo Hymas, Joshua Ellicott, Nicholas Mulroy, William Blake, tenori
Peter Harvey, William Gaunt, bassi

Daniel Huw, Rebecca Livermore, violini
Jane Rogers, Aliye Cornish, viole
Joseph Crouch, William Hunt, violoni
Gawain Glenton, Josué Melendez, Conor Hastings, cornetti
Emily White, Thomas Lees, Adrian France, tromboni
Elizabeth Kenny, tiorba
Stephen Farr, organo


Programma:

VESPRO DELLA BEATA VERGINE
di Claudio Monteverdi (1567 – 1643)
Sanctissimae Virgini Missa senis vocibus ad ecclesiarum choros ac vespere pluriuso decantandae cum nonnullis sacris concentibus ad sacella sive principum cubicula accomodata opera a Claudio Monteverde nuper effecta ac beatiss. Paulo V pont. max. consecrata, Venezia 1610

Intonatio Deus in adiutorium meum intende
Responsorium                Domine, ad adiuvandum sex vocibus et sex intrumentis

Psalmus 109                Dixit Dominus sex vocibus et sex instrumentis.
                                       Li ritornelli si ponno sonare et anco tralasciar secondo il volere

Concerto        Nigra sum ad una voce

Psalmus 112                  Laudate pueri a 8 voci solo nel organo

Concerto Pulchra es a due voci

Psalmus 121                 Laetatus sum a sei voci

Concerto Duo Seraphim tribus vocibus

Psalmus 126         Nisi Dominus decem vocibus

Concerto Audi, coelum prima ad una voce sola, poi nella fine a 6 voci


***


Psalmus 147          Lauda, Jerusalem septem vocibus
 
                                         Sonata sopra Sancta Maria a 8

Hymnus          Ave maris stella octo vocibus

Magnificat   Magnificat septem vocibus et sex instrumentis


Sfoglia il programma di sala

 


Incastonato nel cuore del Festival, il consueto e sempre atteso appuntamento del Vespro della Beata Vergine, pubblicato a Venezia nel 1610, risuonerà nella suggestiva Chiesa di S. Marcellino. Uno dei capolavori assoluti della storia della musica, Monteverdi compila una enciclopedia di stili contrastanti, tecniche e forme contemporanee, riversate con maestria assoluta dal mondo dell’opera al repertorio sacro. Il rinomato ensemble scozzese diretto da John Butt, il Dunedin Consort, approda a Cremona per la prima volta, per una interpretazione del Vespro vitale, luminosa e raffinata.

Location:

Chiesa di S.Marcellino

Compra online

Contatti

Informazioni e prenotazioni telefoniche ai numeri
tel: 0372.022.001 e 0372.022.002.

Mail (per informazioni non per prenotazioni):
biglietteria@teatroponchielli.it