L’elisir d’amore - Teatro Amilcare Ponchielli Cremona

L’elisir d’amore

Melodramma giocoso in due atti
libretto di Felice Romani da Le philtre di Eugène Scribe 
musica di Gaetano Donizetti 

Direttore 
Andrea Battistoni 

regia 
Arnaud Bernard

Interpreti principali: Lavia Bini*(Adina), Enea Scala (Nemorino), Julian Kim/Francesco Paolo Vultaggio* (Belcore), Francesco Paolo Vultaggio/Biagio Pizzuti* (Dulcamara), Dorela Cela (Giannetta)

* Vincitori Concorso As.Li.Co. 2013

CORO DEL CIRCUITO LIRICO LOMBARDO
maestro del coro Dario Grandini
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI DI MILANO


La popolarità e il successo di pubblico riscontrati da L’elisir d’amore risalgono fin dai tempi della sua prima rappresentazione il 12 maggio 1832 al Teatro della Cannobiana di Milano. Infatti, nonostante l’opera sia stata composta in brevissimo tempo e in altrettanto poco tempo sia stata messa in scena, la sapienza musicale di Gaetano Donizetti (1797-1848) e quella librettistica di Felice Romani seppero creare un vero e proprio capolavoro, apprezzato sia dal pubblico che dalla critica. Entusiastica fu la recensione apparsa sulla “Gazzetta Privilegiata di Milano” due giorni dopo la prima dell’opera. Talmente entusiastica da lasciare Donizetti incredulo e un po’ perplesso. Scrisse infatti al suo maestro Simone Mayr: “La Gazzetta giudica dell’Elisir d’amore e dice troppo bene, troppo, credete a me, troppo!”. Il successo di Elisir non ha conosciuto sosta da allora; si tratta di un’opera in cui tutti gli elementi concorrono a crearne un capolavoro di freschezza e vitalità: “il rapido e brioso taglio del libretto; la sintetica ma efficacissima caratterizzazione di tutti i personaggi; la spontaneità e il perfetto equilibrio dei passaggi dal tono comico (…) a quello sentimentale e patetico; e infine, la felice descrizione ambientale, in cui la tersa e idilliaca atmosfera campestre si alterna di continuo all’esistenza pettegola e ingenua di un villaggio, la cui piazza è il naturale polo d’attrazione (…) e la sede d’una sorta di teatro nel teatro”. (Rodolfo Celletti).

Location:

Teatro

Compra online

Contatti

Informazioni e prenotazioni telefoniche ai numeri
tel: 0372.022.001 e 0372.022.002.

Mail (per informazioni non per prenotazioni):
biglietteria@teatroponchielli.it